Noi non possiamo essere imparziali
possiamo essere soltanto
intellettualmente onesti

gaetano Salvemini
x11a
x2a
x4a
xa12
xa12
xa12
x11a
x2a
x4a
xa12
xa12
x2a
Gian-Enrico-Rusconi.jpg
  • News

Egemonia vulnerabile

Marco Brunazzi incontra Gian Enrico Rusconi.
Giovedì 16 marzo ore 18.00 
Sala Conferenze di Palazzo San Celso, Corso Valdocco 4/a

Presentazione del libroEgemonia vulnerabile. La Germania e la sindrome di Bismarck. (Il Mulino, Bologna, 2016)

Interviene Marco Novarino

"Dobbiamo convincere il mondo che un'egemonia tedesca in Europa agisce in modo più utile, imparziale e meno dannoso per la libertà che un'egemonia di altri": così scriveva Otto von Bismarck. Oggi naturalmente la Germania agisce in un contesto storico e politico diverso, innanzi tutto per l'esistenza dell'Unione europea di cui è parte integrante. Ma proprio nel corso dell'attuale crisi economico-finanziaria si è delineata una nuova egemonia tedesca. Di nuovo una "sindrome Bismarck"? Ancora una volta la Germania si trova a fare i conti con la vulnerabilità della sua egemonia.

Per saperne di più

Partners

Enti Sostenitori

Istituto di studi storici Gaetano Salvemini c/o Polo del '900 - Via del Carmine 14, 10122 Torino Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Tel 011 5838337 - Mob 328 1160194