Olstoria-terzaedizione-secondo_classificato-700

 

 

Kevin Cristopher Wilkins del Liceo classico “Vittorio Alfieri” di Torino, 2° classificato del 2013

1° classificato: Lorenzo Ciccione del Liceo “Vieusseux-De Amicis” di  Imperia

 

 

 

L’Istituto Salvemini ha collaborato alla promozione delle gare fra studenti del 4° e 5° anno delle scuole secondarie superiori italiane per le prove finali della terza edizione delle Olimpiadi di Storia insieme con il Liceo “Quinto Ennio” di Gallipoli e l’Università degli Studi del Salento, sotto l’egida del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha conferito alla manifestazione la medaglia quale premio di rappresentanza, sottolineando l'apprezzamento del valore dell’iniziativa da parte della più Alta Carica dello Stato. Le prime due edizioni si sono svolte negli anni scolastici 2010-2011 e 2011-2012.

La terza edizione 2012-2013 è stata dedicata dedicata al tema EUROPA: UNITI NELLA DIVERSITA'.

Entro il 16 Marzo 2013 ciascun Istituto d’Istruzione Superiore interessato ha segnalato al Coordinatore regionale di pertinenza il nominativo di due studenti scelti sulla base della selezione interna, candidandoli a partecipare al turno regionale di selezione. Entro il 13 Aprile 2013 gli studenti selezionati a livello d’Istituto hanno partecipato alla gara regionale. In questa fase sono stati selezionati gli studenti vincitori regionali (3 per Regione) ammessi alla gara nazionale. La gara nazionale degli studenti vincitori a livello regionale ha avuto luogo a Gallipoli il 10 maggio 2013 presso l’I.I.S.S. Quinto Ennio. La proclamazione dei vincitori ha avuto luogo nella mattinata del giorno successivo (11 maggio) in presenza dei Componenti della Commissione scientifica, delle Autorità e dei rappresentanti degli Enti patrocinanti.

  • News

Suffragio femminile

La presidente della Consulta delle Elette del Piemonte
Giuliana Manica
, la presidente della Consulta1911 femminile regionale Maria Agnese Vercellotti Moffa in collaborazione con l’Istituto Salvemini, invitano alla presentazione dei libri

Torino 1911. Il primo congresso pro suffragio femminile a cinquant’anni dall’Unità di Emma Schiavon

Dieci donne. Storia delle prime elettrici italiane di Marco Severini,
catalogo delle mostre Con forza e intelligenza e Dall’uguaglianza alla differenza

con gli autori interviene Marco Brunazzi, Istituto di studi storici Gaetano Salvemini Giovedì 16 maggio, ore 11.30
Salone internazionale del Libro
Lingotto Fiere - Spazio Piemonte
R.S.V.P. tel 011 5757 560 - 011 57 57 291
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Federalisti_16_maggio_2013L'Istituto Salvemini, insieme ad altri enti, presenta il dibattitto

Euro o monete nazionali? Scenari per l'Italia e per l'Europa?

Crisi dell'euro o crisi degli Stati? Come ridare alla democrazia il potere di controllo dei mercati Quale nuovo modello di sviluppo sostenibile per una nuova Europa e per un nuovo mondo?

La diretta in streaming di questo appuntamento sarà disponibile sul sito del Centro di Iniziativa per l’Europa del Piemonte www.ciepiemonte.it e sulla pagina Facebook http://www.facebook.com/events/487053461361187 dedicata all’evento. Gli organizzatori ringraziano la Consulta Regionale del Consiglio regionale del Piemonte che ha reso possibile la diretta.

Torino, giovedì 16 maggio2013
Ore 17.00 - 19.30
Fondazione Luigi Einaudi, Via Principe Amedeo, 34

Leggi il programma

 

Leggi tutto

Istituto di studi storici Gaetano Salvemini c/o Polo del '900 - Via del Carmine 14, 10122 Torino - C.F. 80103950012- Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel 011 5838337 - Mob 328 1160194 - Privacy Policy - Credits: Mediafactory Web Agency Torino

. Questo sito utilizza cookie esclusivamente tecnici per permettere una corretta navigazione e la completa fruizione di tutti i contenuti da parte dell utente. Non utilizziamo in alcun modo cookie di profilazione. cookie policy.