• News

Sindaci per la Pace

Sindaci-Cipmo-invito6marzo2ISRAELIANI E PALESTINESI. SINDACI PER LA PACE
mercoledì 6 marzo 2013, ore 18.00
Circolo dei Lettori - Sala Gioco
Via Bogino, 9 Torino

Dodici sindaci israeliani e palestinesi si incontrano a Torino per riaprire un difficile dialogo. Dopo il riconoscimento della Palestina come Stato osservatore non membro da parte dell’Assemblea Generale dell’ONU, dopo le elezioni israeliane viene annunziata la prossima visita del Presidente Obama, volta a riaprire i canali del negoziato tra le parti.
Ma le diplomazie da sole non bastano, devono entrare in gioco le società civili se si vuole costruire questa pace difficile.
Questa pace va costruita anche dal basso, a livello locale. Le Municipalità sono le istituzioni più vicine alle popolazioni e quelle che meglio possono interpretarne sentimenti e bisogni, contribuendo a superare il fossato apertosi tra le due società.

Leggi tutto


Convegno “I Giusti polacchi e il recupero della memoria” e
la proiezione del film “In Darkness” di Agnieszka Holland

Torino, Museo Diffuso, corso Valdocco 4/A - 31 gennaio 2013

H 17.00 Saluti istituzionali

Console Generale di Polonia, Jerzy Adamczyk; Senatore Mauro Marino; Direttore del Museo della
Resistenza, Guido Vaglio; Presidente della Comunità Ebraica di Torino, Giuseppe Segre; Presidente di Ognisko Polskie a Torino, Barbara Stasiowska-Randone; Giampiero Leo, Consigliere Regionale.

H 17.20 Convegno “I Giusti polacchi e il recupero della memoria”giorno_memoria

Presiede Mauro Marino

Intervengono:
- Olek Mincer, attore polacco che ha interpretato un personaggio nel film “In Darkness”
- Zuzanna Benesz, Museo della Storia degli Ebrei Polacchi
- Marco Brunazzi, Vice Presidente dell’Istituto di studi storici Gaetano Salvemini
- Liliana Picciotto, Fondazione Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea a Milano
- Gabriele Nissim, Presidente del Gariwo - La foresta dei Giusti

H 18.30 pausa

H 18.45 Proiezione del film “In Darkness”, di Agnieszka Holland (V.O. con sottotitoli italiani)

H 21.15 Dibattito condotto da Zuzanna Benesz

Vedi la pagina sul sito del Ministero degli Esteri Polacco

Sturzo

Mercoledì 30 gennaio 2013 - ore 16,30-18,30
presso la Fondazione Luigi Firpo Onlus – Palazzo d’Azeglio
via Principe Amedeo 34 - Torino

PRESENTAZIONE

Luigi Sturzo e gli amici spagnoli Carteggi (1924-1951)
A cura e con introduzione di Alfonso Botti
(Soveria Mannelli, Rubbettino, 2012)

Discutono con il Curatore
Walter Crivellin
(Università di Torino)
Marco Novarino
(Università di Torino)
Francesco Traniello
(Università di Torino)

Presiede e introduce
Corrado Malandrino
(Università del Piemonte Orientale)

Ingresso libero

Info
Fondazione Luigi Firpo Onlus 011.8129020
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Istituto Salvemini 011.835223
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ll volume raccoglie i carteggi intercorsi per circa trent'anni tra Luigi Sturzo e 37 corrispondenti spagnoli. Si tratta di un corpus di quasi 600 lettere, che testimoniano come dall'esilio londinese, poi da quello statunitense, Sturzo seguisse da vicino le vicende spagnole: dalla dittatura di Primo de Rivera al primo franchismo, passando per la Seconda Repubblica e la guerra civile.
I carteggi mostrano che il sacerdote calatino fu, negli anni Trenta, l'uomo di Chiesa, l'intellettuale e il politico italiano che meglio conobbe e più intervenne con cognizione di causa sulle drammatiche vicende spagnole. Durante la guerra civile, attivo fautore del disimpegno della Chiesa dal sostegno ai militari ribelli e di una soluzione negoziata del conflitto, Sturzo fu tra le poche voci cattoliche fuori dal coro, in sintonia con le posizioni della cosiddetta "terza Spagna".

  • News

Addio a Raimondo Luraghi

L'Istituto Salvemini ricorda il Prof. Raimondo Luraghi, scomparso a Torino all'età di 91 anni. Storico illustre, fra i massimi studiosi della guerra civile americana, era stato un combattente pluridecorato della Seconda guerra mondiale e della Guerra di Liberazione. Fu poi giornalista e fra i primi a studiare la storia del movimento operaio e della Resistenza e appassionato ricercatore di storia politica e di storia militare. Professore Emerito di Storia americana dell’Università di Genova, Visiting Professor in università americane e canadesi, fu insignito nel 1999 del prestigioso "Premio Roosevelt", assegnato per la prima volta ad un non americano.
Ma il Prof. Luraghi è stato soprattutto un Maestro per tutti noi che l'abbiamo seguito nelle sue battaglie, discrete ma ferme, per far prevalere una storiografia scevra da ideologismi, priva di pregiudizi, ispirata a valori democratici. In una recente intervista al Corriere disse: «Quando la politica si infiltra nella storiografia è come un’iniezione di cianuro: finisce per ucciderla».Lo salutiamo ricordandolo ancora intento, nonostante la malattia che non gli dava scampo, a scrivere la sua ultima opera di sintesi interpretativa sulla guerra civile americana, in uscita postuma presso Rizzoli.
Con lui l'Istituto perde un socio prestigioso e un grande ispiratore. Alla moglie Germana e alla famiglia le condoglianze di tutti noi.

Luraghi_immagine

  • News

Chiusura di fine anno 2012

La biblioteca dell'Istituto rimane chiusa al pubblico nel periodo dal 24 dicembre 2012 al 4 gennaio 2013. Riapriamo il 7 gennaio.
Mole_Antonelliana
Foto di Maurizio Puato, tratta dal volume Quota 167, Espress Edizioni

90° anniversario della Strage di Torino

LUNEDI’ 17 DICEMBRE 2012, ore 9,30–13,00
CENTRO INCONTRI REGIONE PIEMONTE, CORSO STATI UNITI 23VOLANTINO_18_DICEMBRE_1

Il 18 dicembre 1922 le squadre fasciste trucidarono barbaramente undici lavoratori torinesi. Nell’ambito delle iniziative per il 90°anniversario della Strage di Torino, l’ISMEL, Istituto per la memoria e la cultura del lavoro, dell’impresa e dei diritti sociali, in collaborazione con CGIL, CISL e UIL di Torino, organizza un incontro rivolto alle scuole superiori e alla cittadinanza

Saluti di
Roberto Placido
, vicepresidente Consiglio Regionale del Piemonte
Tom Dealessandri
, vicesindaco Città di Torino

18 dicembre. La strage, rappresentazione teatrale, Compagnia Accademia dei Folli

Interventi di
Donata Canta
, per Cgil, Cisl e Uil Torino
Giovanni Carpinelli
, Università di Torino
Enrico Miletto, Claudio Vercelli
, ISMEL
Modera
Marcella Filippa
con il patrocinio di Città di Torino e Consiglio regionale del Piemonte


Vai alla locandina

Istituto di studi storici Gaetano Salvemini c/o Polo del '900 - Via del Carmine 14, 10122 Torino - C.F. 80103950012- Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel 011 5838337 - Mob 328 1160194 - Privacy Policy - Credits: Mediafactory Web Agency Torino

. Questo sito utilizza cookie esclusivamente tecnici per permettere una corretta navigazione e la completa fruizione di tutti i contenuti da parte dell utente. Non utilizziamo in alcun modo cookie di profilazione. cookie policy.