Mobilificio_Barovero.jpg
  • News

Industria Mobili Barovero

L’ISMEL, in collaborazione con la Biblioteca Civica Ginzburg, organizza la proiezione del video Quando a Torino si facevano i mobili. Storia dell’Industria Mobili Barovero
Mercoledì 5 novembre 2014, ore 18,00 – 20,30 presso la Biblioteca Natalia Ginzburg via Lombroso 16, Torino

Michele Barovero fonda nel 1945 l’Industria Mobili Barovero. Con lui, nella piccola fabbrica di via Belfiore, lavorano tre impiegati. Qualche anno più tardi gli operai saranno una trentina. Contemporaneamente acquista un locale in via Belfiore all’angolo con via Valperga Caluso, trasformandolo in uno spazio espositivo e commerciale che arriverà ad avere ventisette vetrine. Nel 1960 brevetta il Selex, un sistema innovativo che rivoluzionerà il mercato del mobile. L’anno successivo apre a Grugliasco uno stabilimento con circa 200 operai. A partire dagli anni Ottanta, l’Industria Mobili Barovero inizia un lento declino: nel 1982 chiude Grugliasco e, nel 1987, il negozio di via Belfiore. Attraverso testimonianze, immagini e fotografie, il video racconta la parabola di una delle più importanti industrie del mobile della città. 


Intervengono:
Enrico Miletto e Donatella Sasso, ISMEL
Monica Mantelli, giornalista e già vice presidente Adi Piemonte e Valle d’Aosta
Marco Brunazzi, Istituto Salvemini
Testimonianza di Mirella Barovero
Modera: Marcella Filippa, ISMEL

Per informazioni

Istituto di studi storici Gaetano Salvemini c/o Polo del '900 - Via del Carmine 14, 10122 Torino - C.F. 80103950012- Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel 011 5838337 - Mob 328 1160194 - Privacy Policy - Credits: Mediafactory Web Agency Torino

. Questo sito utilizza cookie esclusivamente tecnici per permettere una corretta navigazione e la completa fruizione di tutti i contenuti da parte dell utente. Non utilizziamo in alcun modo cookie di profilazione. cookie policy.