Arti_rivoluzionate_img.jpg
  • News

Arti rivoluzionate

Architettura, teatro, danza, cinema al tempo della Rivoluzione d’Ottobre

6 dicembre 2017 ore 17.30, Sala ‘900, Polo del ‘900, via del Carmine 14, Torino

 La Rivoluzione d’Ottobre incide non solo sulla politica, la società e l’economia, ma investe in maniera del tutto nuova, rapida e innovativa il mondo delle arti. Seppure per un breve periodo, l’architettura, il teatro, la danza e il cinema, così come tutte le arti figurative, si trasformano in un terreno di innovazione e sperimentazione unico nel panorama del Novecento.

Gli interventi

Modera: Marco Brunazzi
Interventi di:
Federica Patti, architetto e dottore di ricerca in Storia dell’Architettura e dell’Urbanistica, e Alessandro De Magistris, docente di architettura al Politecnico di Milano – Architettura, città e Rivoluzione
Rita Fabris, storica della danza – Dalla Russia a Torino: le rivoluzioni del corpo vivente e danzante
Graziano Melano, esperto teatrale – Origini rivoluzionarie del Teatro proletario dei e per i bambini
Eugenia Gaglianone, slavista e studiosa del cinema russo e sovietico – Lo sguardo rivoluzionario: suggestioni e sorprese nel cinema sovietico degli anni Venti

A cura dell’Istituto Salvemini partner Polo del ‘900 in collaborazione con Casa del Teatro Ragazzi e Giovani e Associazione Didee - arti e comunicazione La Piattaforma. Nuovi corpi, nuovi sguardi

Scarica la locandina

Istituto di studi storici Gaetano Salvemini c/o Polo del '900 - Via del Carmine 14, 10122 Torino - C.F. 80103950012- Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Tel 011 5838337 - Mob 328 1160194 - Credits: Mediafactory Web Agency Torino

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo Sito sono utilizzati dei cookies. Cliccando su “Accetto ” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati nell' Informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. Per scoprire come utilizziamo i cokie e come cancellarli guarda la nostra privacy policy.

  Accetto i cookie da questo sito.