Laltro_Sessantotto.jpg
  • News

L’altro Sessantotto

L’altro Sessantotto: la rivolta degli studenti a Varsavia e il dissenso degli intellettuali

Mercoledì 26 settembre 2018 - ore 17.30
Polo del '900 - Sala didattica - via del Carmine, 14 Torino

Intervengono:
Carla Tonini, Università di Bologna
Guido Franzinetti, Università del Piemonte Orientale
Ulrico Leiss De Leimburg, Console onorario di Polonia

Modera: Marco Brunazzi, Istituto Salvemini

Il 1° marzo 1968 a Varsavia gli studenti e gli intellettuali scesero in piazza per protestare contro la sospensione della rappresentazione degli Avi di Adam Mickiewicz. Autore popolare, simbolo del Risorgimento polacco, divenne emblema delle loro rivendicazioni di libertà. La repressione fu rapidissima, la maggior parte dei leader del movimento finì in carcere, studenti e professori furono processati ed espulsi dalle Università. La dura reazione offrì anche il pretesto per scatenare un’aspra campagna antisemita. Due anni dopo anche i moti operai di Danzica saranno sanguinosamente repressi. Si apriva così una lunga stagione di dissenso che prefigurava la nascita di Solidarność e la caduta del Muro di Berlino.

L'iniziativa è parte del progetto integrato del Polo del '900 "Dall'immaginazione al potere. 1968-1969" coordinato dal Centro studi Piero Gobetti.

Istituto di studi storici Gaetano Salvemini c/o Polo del '900 - Via del Carmine 14, 10122 Torino - C.F. 80103950012- Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel 011 5838337 - Mob 328 1160194 - Privacy Policy - Credits: Mediafactory Web Agency Torino

. Questo sito utilizza cookie esclusivamente tecnici per permettere una corretta navigazione e la completa fruizione di tutti i contenuti da parte dell utente. Non utilizziamo in alcun modo cookie di profilazione. cookie policy.