im-e-migrazioni_sito.png
  • News

Im/e-Migrazioni

Sabato 26 gennaio 2019, alle ore 21.00, Ingresso libero, presso il Teatro Provvidenza, in via Asinari di Bernezzo 34/A, a Torino
La Compagnia La robe à l'envers (Ramatuelle, Francia) debutta con la versione italiana dello spettacolo IM/E-MIGRAZIONI, a conclusione del progetto “RIPRENDO LA STORIA – Conflitti, lavoro e migrazioni dalle Langhe al mondo”.

Info e prenotazioni (consigliate) scrivendo a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Drammaturgia, realizzazione e direzione sono di Elena Bosco e Beppe Turletti; la co-direzione è di Marco Gobetti; lo spettacolo prelude a una successiva messa in scena in Francia, ancora con la direzione di Elena Bosco e con drammaturgia e cast variato: il debutto francese – unitamente alla diffusione in Langa e sul territorio nazionale delle Lezioni recitate (altra azione dell’edizione 2018/19 di RIPRENDO LA STORIA) – costituirà una delle prime ricadute del progetto nel suo insieme.

Lo spettacolo, a partire da una vicenda reale di migrazione dall’Italia, evoca le migrazioni, passate, presenti e future, vere, sognate o temute. Filo rosso, le implicazioni connaturate a qualunque “andare”: l'abbandono, la scoperta, la disillusione, la perdita di sé, il ricostruirsi.

Lo spettacolo IM/E-MIGRAZIONI attinge soprattutto a un lavoro di ricerca effettuato sul campo – sia in Francia sia in Langa – da parte di Elena Bosco e Beppe Turletti, con raccolta registrata di testimonianze e una lunga fase di creazione pubblica che, prima a Ramatuelle e poi in sei località di Langa - sotto forma di vere e proprie pillole di residenzialità storico-teatrale - ha intrecciato, andando a costituirne la programmazione effettiva, l’edizione 2018 della Strada Romantica delle Langhe e del Roero. Fondamentale, pure per la riuscita di questa parte del progetto, è stata l’atipica e sinergica collaborazione fra un Istituto storico, Compagnie teatrali di nazionalità diverse e un'Associazione che si occupa di promozione turistica, spendendosi per tramandare la ricchezza culturale immateriale di un territorio recentemente riconosciuto dall’UNESCO Patrimonio Mondiale dell'Umanità.

Il progetto "RIPRENDO LA STORIA - Conflitto, lavoro e migrazione dalle Langhe al mondo" è a cura di Associazione Turismo in Langa, Istituto di studi storici Gaetano Salvemini, Associazione culturale Compagnia Marco Gobetti, Compagnia La robe à l'envers, Comune di Rodello, Associazione Strada Romantica delle Langhe e del Roero, Mairie de Ramatuelle, Conséil général du Var, Conservatoire du patri moine de La Garde Freinet. Con il Patrocinio di LUHCIE – Laboratoire Universitaire Histoire Cultures Italie Europe; è nel novero delle iniziative dell’Anno europeo del patrimonio culturale, a cura di Mibac.

L’iniziativa è realizzata grazie al sostegno della Compagnia di San Paolo, nell’ambito del “Bando Polo del ‘900”, destinato ad azioni che promuovono il dialogo tra ‘900 e contemporaneità usando la partecipazione culturale come leva di innovazione civica [#CSP_Innovazionecivica, cic.compagniadisanpaolo.it].

E con il sostegno della Fondazione CRT, di Crédit agricole e del Consiglio Regionale del Piemonte e del Comitato della Regione Piemonte per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione Repubblicana.

Istituto di studi storici Gaetano Salvemini c/o Polo del '900 - Via del Carmine 14, 10122 Torino - C.F. 80103950012- Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel 011 5838337 - Mob 328 1160194 - Privacy Policy - Credits: Mediafactory Web Agency Torino

. Questo sito utilizza cookie esclusivamente tecnici per permettere una corretta navigazione e la completa fruizione di tutti i contenuti da parte dell utente. Non utilizziamo in alcun modo cookie di profilazione. cookie policy.