Noi non possiamo essere imparziali
possiamo essere soltanto
intellettualmente onesti

gaetano Salvemini
x11a
x2a
x4a
xa12
xa12
xa12
x11a
x2a
x4a
xa12
xa12
x2a

Luci lontane

Proiezione del film

9 ottobre ore 18
Sala Conferenze, Polo del '900, corso Valdocco 4/a, Torino

All'interno della rassegna cinematografica Muri visibili e muri invisibili, proiezione del film Luci Lontane Luci lontane (Lichter) di Hans-Christian Schmid (Germania, 2003, v.o. sott.it., 105').

Ingresso gratuito fino a esaurimento posti

Il film

Il film

Attori: Devid Striesow - Ingo Mertens, Maria Simon - Sonya, Zbigniew Zamachowski - Antoni, August Diehl - Philip, Sebastian Urzendowsky - Andreas, Anna Yanowskaja - Anna, Sergej Frolov - Dimitri, Ivan Shvedoff - Kolya, Martin Kiefer - Marko, Alice Dwyer - Katharina, Claudia Geisler - Simone, Tom Jahn - Maik, Aleksandra Justa - Milena, Marysia Zamachowska - Marysia, Julia Krynke - Beata, Herbert Knaup - Klaus, Henry Hübchen - Werner Wilke, Janek Rieke - Christoph | Sceneggiatura: Michael Gutmann, Hans-Christian Schmid | Fotografia: Bogumil Godfrejów | Musiche: The Notwist | Montaggio: Bernd Schlegel, Hansjörg Weissbrich | Scenografia: Christian M. Goldbeck

Il fiume Oder non divide solo due nazioni (Germania e Polonia), ma segna anche uno spartiacque ideale fra modi di vivere e concezioni diverse. Non è quindi insolito che proprio qui si incontri un'umanità di varia natura in cerca di sicurezza, di certezze e di una vita migliore. Fra di loro tre ucraini fuggiaschi disposti a tutto pur di lasciarsi alle spalle una vita di stenti ed approdare, finalmente, nel 'paradiso occidentale'.

Sicuramente, non si tratta di un film che favorisce il buon umore. Lichter è un film che spero faccia riflettere: questo era il nostro obiettivo. Credo che il sentimento principale del film sia la malinconia, forse il pessimismo. Ma io esco volentieri dal cinema con questo stato d'animo. Mi piace anche essere coinvolto da un film a livello emozionale, se l'atmosfera di fondo di un'opera è piuttosto tragica e melanconica. Non vado sempre al cinema per passare solo due ore spensierate...". (Hans-Christian Schmid)

La proiezione si colloca nell'ambito del progetto integrato del Polo del '900 Berlino 89. Muri di ieri e Muri di oggi coordinato dall'Istituto Salvemini in collaborazione con Goethe Institut, Fondazione Nocentini, ANCR e Unione culturale.

Partners

Istituto di studi storici Gaetano Salvemini c/o Polo del '900 - Via del Carmine 14, 10122 Torino - C.F. 80103950012- Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel 0110683484 - Mob 328 1160194 - Privacy Policy - Credits: Mediafactory Web Agency Torino

. Questo sito utilizza cookie esclusivamente tecnici per permettere una corretta navigazione e la completa fruizione di tutti i contenuti da parte dell utente. Non utilizziamo in alcun modo cookie di profilazione. cookie policy.